Gospel Fest, Musica dell’anima


LOGO 2015

Otto anni, otto edizioni in cui a Piacenza, Travo, Fiorenzuola, Fidenza, Lodi e molte altre località piccole e grandi sono arrivate, grazie agli sforzi congiunti di Fedro e delle amministrazioni locali, le più prestigiose corali gospel degli Stati Uniti, una festa in musica che è diventata parte delle tradizione natalizia dei tanti comuni che, edizione dopo edizione, hanno deciso di regalare ai propri cittadini uno spettacolo autentico, in cui l’indiscusso valore artistico dei protagonisti ed il messaggio di gioia e letizia che è intrinseco nella musica gospel, ben si calano nell’atmosfera festiva del periodo natalizio.

Nel corso degli anni il Gospel Fest ha cambiato più volte struttura: partito in sordina con un paio di appuntamenti, ha raggiunto edizioni da oltre dieci concerti ed ha messo radici in diversi luoghi, dove la musica gospel statunitense continua a tornare Natale dopo Natale, riscuotendo un sempre crescente consenso di pubblico. Hanno ormai assunto questa ritualità il concerto di Natale in Santa Maria di Campagna, l’amatissima basilica piacentina accoglie ormai da anni l’entusiasmo dei tantissimi che decidono di trascorrere la sera di Natale con la musica gospel, o ancora l’appuntamento pomeridiano di Capodanno al Teatro Magnani di Fidenza, sold out anno dopo anno, ed il più raccolto concerto che anticipa il Natale in Valtrebbia, a Travo. Questa ottava edizione, però, porterà con sé anche qualche nuova o ritrovata location: la Chiesa di Niviano ospiterà un coro gospel italiano per una serata ad ingresso gratuito, mentre il gospel americano tornerà a toccare le cittadine di Codogno (LO) e Nave (BS) dopo un fugace passaggio negli scorsi anni

Il Gospel Fest -Musica dell’Anima- è organizzato da Fedro, che ne cura la direzione artistica, in collaborazione con le amministrazioni locali ospitanti e con il supporto della Regione Emilia Romagna. Per il secondo anno, la rassegna rientra nella programmazione allargata -Winter Session- del festival musicale e letterario Dal Mississippi al Po, che nel 2016 toccherà il considerevole traguardo della dodicesima edizione.