Marco Fiume Blues Passion


Marco-Fiume-Blues-FestivalRipercorrere gli anni del Memorial Festival “Marco Fiume Blues Passion” è come immergersi nelle acque di un evento che, a distanza di tempo dal suo nascere, ancora suscita emozione, tanto questa musica è riuscita a penetrare nelle cellule vitali di chi ha avuto la fortuna di essere presente alle performance dei vari musicisti e gruppi che si sono avvicendati negli anni.

Marco Fiume @Liquid KittyNato per ricordare Marco Fiume, il giovane chitarrista calabrese scomparso prematuramente nel 2002 a S. Monica, CA., il giorno prima del suo trentesimo compleanno, si propone di promuovere e favorire la conoscenza, lo sviluppo e la passione per la musica Blues in tutte le sue “direzioni”.

“Orgoglioso delle sue origini, Marco aveva portato la sua amatissima Calabria in America. Adesso, per volere di sua madre e dei suoi compagni di blues, l’America viene in Calabria, confermando così la valenza di un progetto nato per amore di un ricordo e all’insegna della collaborazione e dell’amicizia dei più grandi artisti americani del Blues”.

Va ricordato che Marco, nato a Cosenza il 22.03.1972, morto a S. Monica il 21.03.2002, é stato uno dei più importanti chitarristi blues italiani; ha vissuto per anni negli USA suonando con molti dei maggiori interpreti statunitensi (Junior Watson, Alex Schultz, James Harman, Rick Holmstrom, Jeff Turmes, Kirk Fletcher, Kim Wilson, Kid Ramos, Lynwood Slim, Candye Kane, Johnny Dyer, Rod Piazza e tanti altri), con i quali ha anche intrecciato profondi rapporti di stima ed amicizia e componendo brani che sono entrati nel loro repertorio musicale.

Voluto fortemente dalla madre di Marco, Maria Giulia Sorrentino, fondatrice e anima dell’omonima Associazione, che ne ha assunto con competenza la direzione artistica, è gemellato con il prestigioso “Blues Passions” di Cognac (Francia) e, sin dalla 1° edizione del 2003, ha portato in Italia tantissimi musicisti della scena internazionale (Junior Watson, Sweet Betty, Alex Schultz, Kid Ramos, Candye Kane, Jake La Botz, Louisiana Red, Janiva Magness, Jeff Turmes, Big Pete Pearson, Bob Corritore, Finis Tasby, Kirk Fletcher, Lynwood Slim, Jimmy Morello, Diunna Greenleaf, Duke Robillard, Igor Prado, Michael Burks, Ronnie Baker Brooks, Sax Gordon, Chris Cain, Albert Cummings, solo per elencarne qualcuno), che fanno del “Marco Fiume Blues Passion” uno dei Festival Blues più significativi e qualificati in Europa.

La vera scommessa vinta dall’Associazione Musicale “Marco Fiume” è quella di fare apprezzare un genere musicale sconosciuto ai più, fondendo, nell’universale linguaggio della musica, due mondi e due culture fra loro diverse. Il miracolo è avvenuto nel ricordo di Marco, della sua passione per la musica “Blues/Jazz” della West Coast, così ben raccontata nel documentario “The Bloomed Blue River”, oggetto della tesi di laurea in “Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione” di Lucio Gagliardi, dove da una parte si racconta dell’esperienza che ha portato Marco a misurarsi, tra il 1994 e il 2002, con la scena musicale californiana e dall’altra mette in evidenza gli aspetti più caratteristici della musica Blues e i risultati raggiunti dal chitarrista calabrese. “Un omaggio a Marco e alla sua passione per il Blues. Un viaggio tra ricordi e note, una raccolta di testimonianze degli artisti che con Marco hanno suonato e condiviso la quotidianità, onorando quelle che erano le caratteristiche del suo stile e l’obiettivo della sua ricerca musicale: The Bluesy side of Jazz… The Jazzy side of Blues…” Questo il breve ma significativo commento dell’Associazione nella presentazione del video.

E’ di questi giorni il dibattito su cosa sia la cultura e su come vada sempre più perdendo pezzi a favore della superficialità in cui le nostre esistenze si adagiano, sopraffatte dai problemi contingenti di una società in degrado. Eventi come il Memorial Festival “Marco Fiume Blues Passion”, ora come non mai, parafrasando Oscar Wilde, si colloca nella sfera del “necessario”, per contribuire alla salvaguardia di quello che ancora resta del nostro bisogno di umanità e “bellezza”.

[Teresa Galletti]

Informazioni

MARCO FIUME BLUES PASSION – Memorial Festival
Rossano – Calabria – Italy
OPEN AIR – TOTALLY FREE !
by Associazione Musicale Marco Fiume
Artistic director: Maria Giulia Sorrentino

web: http://www.marcofiumebluespassion.it/
Email: info@marcofiumebluespassion.it

FaceBook-icon Youtube-icon